Serata a favore del progetto “Un libro per Kabul”

La vita giorno per giorno  Kabul Roma andata e ritorno  

Serata a favore del progetto “Un libro per Kabul” Campagna Biblioteche Solidali

delle Biblioteche di Roma Roma, 4 Dicembre 2009

Bottega del Mondo Domus AequaVia di S. Eufemia, 9 – ore 18.30

Programma:
Ore 18,30 Inaugurazione della mostra fotografica “Voci e volti dell’Afghanistan” 

A seguire dibattito “Afghanistan un paese che vive”

 Interverranno  Pia Cantini  Cooperativa sociale Oasi Urbana
Alberto Barbieri  Medu (Medici per i diritti umani) 

Simona Lanzoni  Pangea Onlus

Zurha Bahman Afghan Youth Found
testimonianze di Afghani a Roma,  

Ivana Dama  Progetto Biblioteche Solidali Comune di Roma

Coordina  Raffaella Piermarini Reorient Onlus  

 

Seguirà aperitivo Equo e Solidale  I proventi andranno a sostenere il progetto Biblioteche Solidali del Comune di Roma    La serata vuole raccogliere fondi e adesioni per il progetto “Un libro per Kabul”, che l’associazione Reorient porta avanti dal gennaio 2002, in collaborazione con l’associazione di volontariato del paese asiatico Afghan youth found, per migliorare l’istruzione in Afghanistan.Dal 2006, il progetto è realizzato in collaborazione con Biblioteche Solidali del Comune di Roma, che promuove le iniziative finalizzate al sostegno e la creazione di biblioteche pubbliche e scolastiche, per il sostegno e la diffusione dell’editoria, della cultura, del libro e della lettura nei paesi dell’Africa, dell’Asia e dell’America latina.Le biblioteche scolastiche sono affidate a gruppi di studenti, studentesse e docenti che curano la scelta e l’acquisto dei libri, oltre alla gestione della biblioteca. Ragazzi e ragazze contribuiscono alla scelta e alla collocazione dei testi, un’occasione di discussione e lavoro comune che si trasforma in una scuola di democrazia. Uno strumento che aiuta le giovani donne afghane, finora spesso escluse dalla vita sociale del Paese, ad integrarsi da un punto di vista culturale e rapportarsi in modo diverso coi loro coetanei dell’altro sesso.Il progetto “Un libro per Kabul” ha consentito finora l’apertura di tre biblioteche nella capitale afghana, mentre la quarta dovrebbe essere inaugurata nella primavera del 2010. La serata sarà aperta dall’inaugurazione della mostra fotografica “Voci e volti dell’Afghanistan”, seguita da un dibattito dal titolo “La vita giorno per giorno Kabul Roma andata e ritorno”, cui parteciperanno Pia Cantini Oasi Urbana, Alberto Barbieri di Medu, Simona Lanzoni di Pangea Onlus, Zurha Bahman dell’Afghan Youth Found, Esmaeli Qorbanali dell’Afghan Future Fundation e Ivana Dama di Biblioteche Solidali, coordinati da Raffaella Piermarini di Reorient.   Info: + 39 06.62282202
Raffaella Piermarini +39 347.3118038
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  
 

Reorient WebTV

Agenda

Non ci sono eventi al momento.

    Forum

    Login